di SONIA GIOIA – La Repubblica