• Subcribe to Our RSS Feed

“Non è il Papa buono, ma il Papa della bontà”

Giu 3, 2017   //   by mauro   //   Spunti di riflessione  //  No Comments

“Non è il Papa buono, ma il Papa della bontà”

“Questa affermazione, riportata in un’intervista qui presentata, è attribuita allo storico Segretario di San Giovanni XXIII, Mons. Capovilla, e fa capire di quale “spessore” fosse il Santo Padre. Nel 54° anniversario della Sua morte, avvenuta la sera del 3 giugno 1963, proponiamo una breve biografia ed alcuni “spunti” per meglio comprendere questa grande figura di Santo, di Papa, di uomo di Chiesa e, appunto, uomo.

Ricordiamo che fu lui l’iniziatore del grande avvenimento del Concilio Vaticano II, del quale nei prossimi giorni andremmo a pubblicare una serie di approfondimenti per capire, a distanza di cinquant’anni, l’influenza di tale avvenimento nella storia della Chiesa. Nella sua biografia troviamo scritto: “Giovanni XXIII invitava a privilegiare la misericordia e il dialogo con il mondo piuttosto che la condanna e la contrapposizione in una rinnovata consapevolezza della missione ecclesiale che abbracciava tutti gli uomini“. A distanza di cinquant’anni, passando attraverso grandi Papi che hanno impresso una forte e significativa impronta sul modo di essere della Chiesa nel mondo, siamo oggi a Papa Francesco, che ha rifatto suo quel lontano richiamo alla Misericordia.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

error:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi